Language Translate

Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Crop Circle a Robella d'Asti - 30-06-2013 (nuove foto e video)

E-mail Stampa PDF





Una nuovo Crop Circle è apparso anche quest'anno in Piemonte nella notte fra il 29 e 30 Giugno 2013, nel comune di Robella (AT) che ospita circa 500 abitanti. Potevo esimermi dal visitarlo? La risposta è "NO". Mi sono quindi recato a Robella martedì 2 Luglio 2013. La formazione si trova esattamente a Robella (AT), in località Cavallo Grigio ed è posizionato su una collina scoscesa coltivata a grano. Le dimensioni del crop circle si aggirano sui 130 metri di diametro. Il cerchio nel grano raffigurato è geometricamente perfetto. Il crop circle è composto da 2 cerchi concentrici con quattro triangoli (sovrapposti ai cerchi) sulle direttrici, tre di questi triangoli hanno subito una piegatura delle spighe che li fa sembrare tridimensionali e simili a tre piramidi. Il quarto triangolo al suo interno presenta altri 6 triangoli più piccoli. All'interno della circonferenza più grande è presente una grande stella a 8 punte. Il centro del cerchio è composto da spighe schiacciate e intorno ha una sorta di "corona" che contiene numerosi cerchi più piccoli. Più all'esterno della "corona" sono presenti due mini triangoli sovrapposti da un lato e dall'altro un singolo triangolo piccolo. Il punto migliore per osservare il cerchio nel grano ed apprezzare le sue forme senza utilizzare deltaplani o droni, si trova sulla collina di fronte che arrivando da Asti si trova di strada proprio prima di Robella. Arrivati al campo dove si trova il crop circle (ben visibile anche dalla statale sottostante) ho incontrato Elena Giunipero (una proprietaria del campo) e Mauro (un suo amico) ad attendere i visitatori sotto un sole cocente (38° C) con tanta pazienza e una cassetta dove chi vuole può lasciare un'offerta libera prima di accedere al campo. Premetto subito che presso il campo non c'è nessuna vendita di prodotti locali, acqua o magliette raffiguranti il crop circle, come visto a Riva di Chieri (2011) e Santena (2012). Iniziamo a chiacchierare un po' e prendo informazioni sull'accaduto chiedendo se hanno notato qualcosa di strano prima della comparsa del cerchio.


Mi raccontano che fra Sabato e Domenica notte in molti hanno visto strane luci proprio sopra il campo dove la mattina successiva è apparso il cerchio nel grano,raccontando l'accaduto con lo sguardo tipico di chi si trova davanti uno scettico e probabilmente pensa "Non mi crederai mai, ma è successo davvero". Mi avvio quindi nel terreno, che è stato cintato per evitare ulteriori danni al grano. Il crop circle si trova su una discreta pendenza e camminando sul grano schiacciato (circa 15-20 cm di spighe schiacciate) si rischia spesso di scivolare per terra. Oltre alla pendenza, il campo presenta molteplici dislivelli che più volte mi hanno fatto perdere l'orientamento, rendendomi difficile capire dove mi trovavo esattamente rispetto alle foto aeree del crop circle. A differenza di altri cerchi nel grano visitati negli anni precedenti, dove insetti se ne vedevano davvero pochi, in questo si trovano molte coccinelle e insetti simili a cimici (ma più brutte). Il terreno del campo è profondamente segnato da grosse crepe dovute al'intenso calore del sole. Le spighe presentano nodi ingrossati già prima delle 72 ore che di solito servono in natura alla proteina auxina per svilupparsi e far si che i nodi si modifichino allungandosi e piegandosi consentendo alle spighe di sollevarsi in cerca di luce.


Molte spighe sono piegate alla base, ma non spezzate e sembrano deformate, ma all'interno della formazione sono presenti anche molte spighe spezzate (alla base), cosa abbastanza normale considerando che solo lunedì oltre 250 persone hanno visitato/calpestato il crop circle (riferito della proprietaria del terreno). Durante la mia visita al cerchio nel grano ho fatto alcune chiacchiere con diverse persone di Robella che erano a vedere il crop circle, per sapere cosa ne pensano o se hanno visto qualcosa di strano.


A differenza di altre occasioni sono in molti coloro che decidono di raccontarmi cosa pensano o cosa hanno notato di strano. Alcuni mi hanno raccontato di aver visto una sorta di temporale e lampi proprio sopra il campo, altri hanno visto strani bagliori e udito forti boati, un uomo con la figlia 16enne racconta di aver visto come se sul campo fosse caduta una stella cadente. Alcune delle persone incontrate, durante i racconti di quanto visto, più volte hanno "mostrato" la pelle d'oca e i brividi sulle braccia, nel ricordare i fatti. Anche dopo aver lasciato il campo, nei pressi di un bar di Robella (vicino al campo) e di un distributore di benzina (a circa 1km dal campo) le versioni non cambiano. Hanno visto tutti strani bagliori sopra al campo. Pare anche, dai racconti di queste persone che da Domenica mattina non sia più disponibile l'adsl nel comune di Robella. Ovviamente ho preso la cosa sulla fiducia non potendo verificare l'adsl di persona, ma i miei due smartphone "Vodafone" e "Tre" finchè sono stato nel comune di Robella erano senza copertura 3G e UMTS. Impossibile stabilire se sia autentico o no. Come già detto prima, il crop circle è geometricamente perfetto e considerando la pendenza della collina e i vari dislivelli del campo credo sia molto difficile che qualcuno abbia potuto eseguirlo con tavole e corde, in poche ore e senza farsi notare, visto che il campo è proprio sopra la statale ed è molto visibile. Chiunque sia stato a crearlo è sicuramente "un'artista", visto che le foto aeree mostrano una figura geometrica perfetta. Per capire la pendenza e i dislivelli che formano il campo di grano vi consiglio di osservate le mie foto scattate dalla statale. Ringrazio il mio webmaster Sergio (www.s3lab.com), per la pubblicazione di questo mio articolo visto che al momento sono in disperata attesa del ripristino della adsl a seguito di un trasloco di linea. Per chi vuole visitare il campo, vi ricordo che  verrà trebbiato la settimana prossima.

(Articolo di Gabriele Lamarina)
FOTOGALLERY - CROP CIRCLE - 30-06-2013 - ROBELLA D'ASTI
Scatti realizzati da Gabriele Lamarina
(Foto di libero utilizzo a patto che non venga rimossa la filigrana con le indicazioni dell'autore, è gradito un link al nostro sito: www.cronacheterrestri.com)




Articolo di Gabriele Lamarina

Cerchio nel grano Robella Asti ( Crop Circle Robella - Il video )

Comments:





nasa

Aiutaci con un piccolo contributo, per i costi di gestione del sito.

Amount: